Internet per tutti

Internet per tutti

Posted by giomas2000 il 18 Novembre 2012

Alcuni trucchi adatti principalmente a chi ha una banda limitata oppure si collega tramite una Internet Key o usa il cellulare come modem e quindi si ritrova l' apertura dei siti e la visualizzazione in streaming particolarmente lenta. Oppure a tutti quelli che hanno un abbonamento a consumo e non si possono permettere di sforare il limite previsto dal piano tariffario.
Eccoli qui di seguito da mettere subito in pratica (naturalmente sempre con le dovute cautele) per sfrecciare in Rete, usando gli strumenti del browser Google Chrome, scaricabile da qui:
Scarica Google Chrome

Ricerche piu veloci

Di default Google mette a disposizione dei suoi utenti Google Instant, una funzione che mostra i risultati mentre stiamo digitando la parola chiave nella textbox.
Basta disabilitare tale funzione. Per farlo bisogna avere un account Google (se non lo abbiamo registriamoci alla pagina di Google).
Appurato questo, da una pagina qualunque con i risultati, clicchiamo sul pulsante in alto a destra (ingranaggio) e selezioniamo la voce Impostazioni di ricerca. Nella pagina che si apre, possiamo modificare le impostazioni di ricerca: nella Sezione Previsioni Instant selezioniamo l' opzione Non mostrare mai i risultati di Instant, clicchiamo in basso sul pulsante Salva e poi su OK. D' ora in avanti Google non suggerira' piu' le parole chiave, rendendo la ricerca piu' veloce.

Video a scatti

In mancanza di una connessione veloce, la riproduzione dei video in streaming come YouTube e simili hanno dei rallentamenti a volte estenuanti. Per ridurre i tempi di caricamento ed evitare gli scatti dei video, possiamo ricorrere a YouTube Feather, un' interfaccia sperimentale che consente di vedere i video con la minor latenza possibile.
Da una pagina qualsiasi di YouTube, accetiamo di partecipare alla versione Beta di Feather. Cerchiamo un video qualsiasi e sulla barra presente nel video clicchiamo Cambia qualita' (rotellina) e selezioniamo come risoluzione video 240p. Questa opzione pero', per esperienza diretta, non funziona con tutti i video.

Ricerca immagini

Nella ricerca delle immagini, Google consente di vedere i risultati con foto che al passaggio del mouse vengono zoomate e corredate con molte info.
Utilizzando la versione base del servizio, si puo' accedere ad una pagina con funzioni ridotte, ideale per connessioni lente. Clicca qui per accedervi.
La pagina che si apre e' molto piu' leggera perche' vengono caricati solamente i componenti essenziali del servizio.

Caricamento delle pagine

Con una connessione lenta, navigare in Internet e aprire le pagine di certi siti e' estenuante per le lunghe e snervanti attese. C'e' pero' una soluzione che ci fara' risparmiare tempo e denaro: aprire i siti in versione "mobile", ovvero formattati per la visualizzazione sui cellulari. Vediamo come fare:
clicchiamo su questo link .
Nella nuova pagina digitiamo in Immettere l' URL, il link del sito da caricare in versione mobile e premiamo su Vai. Se non vogliamo caricare nemmeno le immagini mettiamo il segno di spunta su Nascondi immagini.
Vedremo in un lampo la pagina con la grafica ridotta all' osso e/o immagini piu' piccole.

Truccare il PC come un iPhone

Per caricare i siti internet in versione mobile e velocizzare le connessioni, possiamo sfruttare un altro stratagemma: "camuffare" il browser in modo da fargli credere che stiamo navigando in rete mobile con uno smartphone.
Bisogna configurare Google Chrome cosi':
apriamo il browser in una pagina qualsiasi, clicchiamo col tasto destro sulla pagina stessa e, dal menu contestuale selezioniamo la voce Ispeziona elemento. Nella console degli sviluppatori clicchiamo su Setting in basso a destra (rotellina) e andiamo nel tab User Agent. Qui spuntiamo l' opzione Override User Agent e selezioniamo iPhone iOS 5 oppure Android 4.0.2 - Galaxy Nexus.
Assicuriamoci che non sia abilitata l' opzione Override device metrics e chiudiamo la console cliccando sulla crocetta a destra.

Stop alle animazioni

A volte le animazioni e i contenuti multimediali nelle pagine web rendono pesante la navigazione.
In Google Chrome e' possibile disabilitare la riproduzione di questi elementi e consentire il caricamento e l' esecuzione di questi elementi solo se l' utente ci clicca sopra.
Apriamo il browser e clicchiamo sul pulsante Personalizza e controlla Google Chrome, quindi su Impostazioni (in alto a destra).
Nella scheda Impostazioni clicchiamo su Impostazioni Avanzate (in basso).
Andiamo nella Sezione Privacy e clicchiamo su Imposta contenuti.
Nel riquadro che compare, nella Sezione Plug-in selezioniamo l' opzione Click to Play e poi su Ok. Chiudiamo la scheda Impostazioni e continuiamo a navigare: tutte le animazioni e i contenuti multimediali presenti nella pagina verranno disabilitati e possono essere eseguiti solo con un semplice clic del mouse.

Usare i DNS di Google (per smanettoni)

Per navigare speditamente anche con connessioni lente e' necessario utilizzare server DNS che garantiscano accessi rapidi ai siti.
Per questo Google ci mette a disposizione dei server DNS pubblici che consentono buone prestazioni nella risoluzione dei nomi in indirizzi IP.
Configuriamolo cosi':
andiamo nel Pannello di Controllo/Centro connessioni di rete e condivisione. Tra le Connessioni di rete clicchiamo su Visualizza Stato, accanto alla voce Connessione di rete (LAN).
Nella nuova finestra clicchiamo su Proprieta', quindi nell' elenco dei componenti facciamo clic su Protocollo Internet 4 (TCP/IPv4).
Nella nuova scheda, in basso, selezioniamo Utilizza i seguenti server DNS e impostiamo come server predefinito 8.8.8.8 e come server alternativo 8.8.4.4.
Se invece utilizziamo il Protocollo Internet 6 (TCP/IPv6), nella finestra delle Proprieta', come indirizzi DNS inseriamo rispettivamente 2001:4860::8888 e 2001:4860::8844.
Chiudiamo le finestre e clicchiamo su Ok.