Lunedi' 8 Dicembre

GLI OPERATORI ECOLOGICI


Non si puo' dimenticare un personaggio simpatico e socievole, ben voluto da tutti. Con il suo carretto (barroccio) trainato dal somaro faceva la raccolta dei rifiuti urbani, casa per casa, a seguito di regolare gara di appalto del Comune, per poi scaricarli nella discarica pubblica locale. In ogni via e con tutte le persone aveva sempre pronte battute scherzose e simpatiche. La fine di questo servizio ha segnato il passaggio di un pezzo di storia del paese, dall' era antica dei mezzi di trasporto trainati da animali, all' era moderna dei mezzi di trasporto meccanici, inizialmente venivano usati i motocarri Benelli o Guzzi da 500 cc.

Peppino Mele