LA PAGELLA

postato da giomas2000 il 25/06/2009

quote

La pagella e' un documento criminale.
Con pochi numeri determina chi e' un genio e chi un cretino.
Se avessi dei figli "normali" che amano le vacanze piu' della scuola, portano i libri nello zaino invece che nella testa o studiano con criterio invece di esagerare, davanti a quella pagella, resterei allibito.
Scoprirei che mio figlio non e' italiano perche' non sa scrivere e non sa leggere quella lingua ma non e' neppure inglese.
Non ha tutti i numeri in colonna e dunque non capisce la matematica.
Pensa che la storia sia un videogame e che la geografia non serve, tanto c' il navigatore satellitare.
Ma il peggio e' che a fine anno, scoprirei che ha maturato alcuni crediti e molti debiti.

Ma va a scuola o gioca d' azzardo!?

Come fa a farsi dei debiti se non ha mai il becco di un quattrino in tasca?
Poi per onorare questi debiti, pare che dovrebbe andare a scuola mentre gli altri andranno in vacanza!!