Poeti di Padria

CATERINA MEAZZA RUZZU

Nata a Padria nell' anno del Signore, la sua passione per la poesia esplode gia' in tenera eta'. Ha pubblicato diversi libretti, alcuni per beneficienza, partecipando a numerosi concorsi letterari e culturali, premiata spesso per i suoi scritti di alto valore morale e per il suo impegno civile, in varie citta' italiane come Milano, Bologna, Sassari e Cagliari. Oggi vive serenamente attorniata dai suoi cari, tra Alghero e Padria, coltivando senza sosta la sua passione per la poesia, mai venuta meno, continuando ad esprimere i suoi sentimenti e le sue dediche a personaggi a lei cari e alla sua amata terra natia. Questa pagina a lei dedicata e' solo un piccolo omaggio alla sua bravura. Col suo permesso ho potuto postare alcune sue dediche e alcuni link a varie pagine dove si possono leggere altre sue poesie e racconti.
______________________________________

Dedica a Paulu Mossa

Bonorva cun solennidade
festeggias unu fitzu ch' est mancadu,
s' omine est mortu, su poeta est restadu
cun operas chi sun de immortalare.
Chent' annos da tando c' hat passadu
ma sa puisia non connoschede edade.

Sa puisia hat limbazu gentile,
issa trattat d' ogni argumentu,
passat su tempus ma est sempre giovanile,
ti faeddat de gioia e de turmentu,
de amore e de fraternidade,
isperantzia, fide e caridade.

Un' omaggiu breve a chiest' assente
in custa ricurrentzia festosa,
unu saludu meda riverente
a totta custa zente gioiosa,
a sos artistas chi han partecipadu,
meritu de chie hat bene organizzadu.

                     Caterina Meazza Ruzzu
_______________________________________

DIDASCALIE E COMMENTI

Paolo Mossa
Paolo Mossa nacque a Bonorva nel 1818 e mori' in un agguato nel 1892. Furono ritenuti colpevoli dell' omicidio due banditi che allora terrorizzavano il Logudoro: Derosas e Delogu. Mossa era un uomo di cultura, veniva da una famiglia benestante, figlio del farmacista di Bonorva. E' stato uno dei migliori poeti del suo tempo e la sua poesia e' sempre attenta a decantare i sentimenti piu' autentici.

La Madre
Pittori e poeti di tutti i tempi hanno dedicato poesie e immagini alla figura della madre, descritta e figurata come la dolcezza per eccellenza. Da Eva ai tempi nostri molte cose sono cambiate ma l' amore della mamma e' rimasto uguale. La sua vocazione e la famiglia, disponibile, paziente, pronta a qualsiasi sacrificio. La sua vita e' dedicata ai figli, anche quando i figli si sposano, la mamma per istinto rimane sempre affettivamente legata da un profondo sentimento che non muore mai.

                    Caterina Meazza Ruzzu




                    Caterina Meazza Ruzzu