Il gatto impara presto

postato da giomas2000 il 03/04/2017

quote

Ci sono naturalmente differenze anche tra loro: esistono gatti piu' o meno estroversi e piu' o meno interessati ai propri simili e agli esseri umani. Un po' dipende dall' "indole" ma molto deriva dalle esperienze che hanno fatto nei primi tempi di vita. In particolare i primi due mesi sono fondamentali, ma in realta' il gatto impara fino al primo anno di vita, quando diventa "maggiorenne", un giovane adulto.
Se in questa fase ha avuto delle buone esperienze, sara' piu' disponibile a situazioni nuove. Viceversa sara' piu' "scontroso" e timoroso.

Ma ci sono anche differenze tra gli esseri umani: alcune persone sono piu' capaci di relazionarsi ai gatti. Non dimentichiamo che e' sempre un rapporto a due. Nei primi mesi di vita oltre ad avere bisogno di cure, cibo e affetto i gatti imparano molte cose, che in parte influenzeranno il suo carattere futuro. I gatti sono coccoloni e affettuosi e spesso legano anche con gli altri animali di casa.